ELISA SEDNAOUI FOUNDATION

IL NOSTRO LAVORO

IL NOSTRO LAVORO

Lavoriamo per creare spazi di apprendimento in cui, sperimentando concretamente varie forme di espressione artistica, bambini e ragazzi possano esplorare innovazione e diversità in un contesto di fiducia, ascolto, rispetto e collaborazione.

SCAMBI CULTURALI

Ampliare le prospettive;
Alimentare l’attitudine a relazioni positive con l’Altro da sé;
Esaltare l’arricchimento offerto dalla multiculturalità e quanto sia importante accettare le differenze.

CITTADINANZA

Promuovere la tolleranza;
Costruire una percezione di sé basata su dignità e rispetto;
Favorire la partecipazione civile e l’impegno;
Incoraggiare imprenditorialità sociale e responsabilità.

UGUAGLIANZA

Utilizzando metodi educativi “orizzontali”, basati sul lavoro di gruppo e lo scambio costante di idee;
Fornendo accesso non discriminatorio alla partecipazione;
Promuovendo prospettive di equità globale e la consapevolezza dell’umanità che tutti accomuna.

PERCHÉ UN MODELLO DI “APPRENDIMENTO CREATIVO”

L’accesso al mondo delle arti e l’apprendimento tramite la creatività, specialmente se veicolata da creativi come facilitatori, hanno il potere di:

1. Incidere sulle prime fasi dello sviluppo sociale e cognitivo dei bambini;
2. Stimolare la crescita di futuri innovatori e di persone positive, capaci di affrontare le difficoltà;
3. Facilitare la scoperta di sé, la curiosità, l’accettazione delle differenze e l’interesse per l’apprendimento continuo;
4. Costruire il senso di appartenenza alla comunità e promuovere l’impegno civico.

PROGETTO PILOTA: LUXOR

Nel gennaio 2016 a Luxor è stato inaugurato il Centro Culturale FUNTASIA  che offre attività per bambini e ragazzi a ciclo continuo, utilizzando la struttura organizzativa, il corso e i metodi di formazione di ESF, che potrebbero essere replicati ovunque nel mondo.

Questo centro costituirà il modello per corsi dopo-scuola rivolti a bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni con focus sulla sperimentazione artistica, pensato per diventare un possibile “rifugio protetto” nell’area, dove i ragazzi possano accedere ad opportunità trasformative, conoscere  culture e prospettive diverse, mediante approcci formativi  di qualità: un posto dove possano essere  “riconosciuti, ascoltati e valorizzati”.

Diretti ad offrire ai giovani opportunità per apprendere con la creatività, i nostri corsi e laboratori creativi hanno già offerto alla comunità locale di Luxor West Bank concreti benefici educativi, promuovendo inoltre tra i partecipanti lo sviluppo di competenze importanti, riconosciute come capacità individuali di base, quali l’empatia, il parlare apertamente, il lavoro di gruppo, la creatività, la fiducia in sé stessi.

Le testimonianze di alcuni facilitatori della squadra di Luxor alle sessioni di formazione:

“Mi è molto piaciuta la libertà di comunicare. Sono riuscito ad integrarmi e ad uscire dal mio guscio, sono stato spinto oltre la mia zona di comfort e questo mi ha cambiato”. Amgad B.

“Ho percepito una sensazione di libertà (durante la formazione), non c’erano confini. Grazie a questo mi sono sentita più sicura di me perché mi sentivo libera di dare il mio contributo ed imparare cose nuove”. Heba F.

I nostri progetti hanno anche posto solide fondamenta per la realizzazione del nostro centro culturale comunitario a Luxor ed aperto la strada verso i corsi dopo-scuola continuativi di ESF, per l’apprendimento con la creatività, che inizieranno nel gennaio 2016.

PROGETTI FUTURI: ITALIA

Ispirata dal ricco patrimonio culturale dell’Italia, ma consapevole da un lato delle sue incalzanti questioni sociali (tra cui un aumento delle situazioni di povertà educativa, di abbandono scolastico e dell’urgente bisogno d’integrazione sociale e culturale data dal crescente numero di immigrati e rifugiati ) nel corso del Maggio 2016 ESF ha esteso il suo progetto con un workshop per ragazzi nella cittadina di Bra (CN), in Piemonte.

In collaborazione con le istituzioni locali, con le scuole e le famiglie, in quell’occasione abbiamo raggiunto 140 bambini e ragazzi tra i 10 al 15 anni ed offerto una formazione a 30 adulti tra insegnanti del territorio ed educatori locali e di Save the Children, nostro primo partner in Italia.

Molti gli artisti che si sono spesi nell’incontro portando il loro contributo nello slancio e nella creatività. L’esperienza è stata rilevante, ha messo insieme bambini di diverse estrazioni e comunità, ha unito, scosso, motivato.

Da allora, in partnership con Save the Children abbiamo realizzato  programmi educativi  operando nei contesti difficili o di periferia raggiunti da 8 Punti Luce di 6 città italiane e,
a partire da ottobre 2017, abbiamo attivato un programma di educazione alimentare ed ambientale nella scuola secondaria inferiore in collaborazione con Slow Food Italia, raggiungendo in totale quasi 400 ragazzi.

Inoltre abbiamo offerto tre corsi di formazione per adulti che ci hanno permesso di costruire e consolidare le competenze di 44 facilitatori.

Ad oggi, il nostro programma è in continua espansione è prevede tre modalità di intervento:

• Programmi educativi per ragazzi   (doposcuola e offerta formativa scuola pubblica)
• Workshop con artisti
• Programma di formazione per adulti

Per ulteriori informazioni o per inviarci le vostre idee, scriveteci all’indirizzo: info@elisasednaoui.org.